fbpx

STUDIO ODONTOIATRICO

LIETA DOTT GIOVANNI LUIGI

RIMOZIONE pROTETTA aMALGAMA

PRENOTA SUBITO UNA VISITA PRESSO IL NOSTRO STUDIO PER CAPIRE QUANTO COMPLESSA PUO' ESSERE LA TUA SITUAZIONE ED ESSERE INFORMATO SU COME PROCEDERE ALLA RIMOZIONE PROTETTA DELLE AMALGAME DENTALI

prima

grande otturazione in amalgama infiltrata, con bordi di erosione e frattura della parete dentale su elemento 3.6

dopo

ricostruzione in materiale inerte dopo aver eseguito la rimozione protetta dell'amalgama

Lo consiglio per la rimozione con protocollo di sicurezza per amalgama. Assistente sempre sorridente.
Massimiliano C.
7-5-2017
Ho eseguito le rimozioni protette. Elevata serietà e professionalità tanto che ho eseguito anche altre cure.
Michela P.
7-3-2018

mercurio e amalgama dentale

Il mercurio è uno dei metalli pesanti più pericolosi, è infatti l’unico a trovarsi allo stato liquido a temperatura ambiente ed è dunque dotato di un’elevata volatilità. L’intossicazione da mercurio può avvenire per inalazione, per contatto (la sostanza è in grado di penetrare i tessuti cutanei e le mucose orali).

L’amalgama dentale o amalgama d’argento è un materiale a matrice metallica usato in odontoiatria conservativa per otturazioni e ricostruzioni dirette. Gli elementi presenti nella sua composizione sono mercurio (45-50% circa del contenuto totale), argento (~22-32%), stagno (~11-14%), rame (~6-9%), zinco (~2%).

tossica o non tossica?

Esistono  delle indicazioni chiare da parte dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità per quanto riguarda il mercurio : l’OMS, pur non avendo in sostanza una posizione negativa sulla questione amalgama e pur riconoscendo al materiale alcuni vantaggi operativi ed economici, opta, nel suo rapporto sul mercurio inorganico, per la progressiva eliminazione di tutte le fonti di esposizione al mercurio sostituibili con altre tecnologie, motivando questo orientamento sulla base del fatto che non esiste un valore di sicurezza per quanto riguarda l’esposizione al mercurio e quindi neanche un valore considerato accettabile. In particolar modo l’OMS sottolinea che non é accettabile alcun livello di esposizione nelle donne gravide. In quest’ottica, un dato é certo e incontrovertibile : tossica o non tossica l’amalgama é e rimane una delle principali fonti di esposizione al mercurio nella popolazione generale.

alcune considerazioni

A norma di legge dal 1° Luglio 2018 l’amalgama dentale non può essere utilizzato per le cure dei denti decidui, le cure dentarie dei minori di età inferiore a 15 anni e delle donne in stato di gravidanza o in periodo di allattamento. Per tutti gli altri non c’è pericolo?

A norma di legge è obbligatorio commercializzare l’amalgama in confezioni pre-dosate e rigorosamente sigillate per non disperdere i vapori di mercurio. Ma una volta aperte?

A norma di legge eventuali residui in fase di realizzazione di un’otturazione o eventuali residui in fase di rimozione di otturazioni in amalgama vanno smaltiti dal dentista come rifiuto tossico nocivo. Quindi si tratta di un prodotto tossico e nocivo?

Conclusioni:

L’ amalgama è considerata dal legislatore come pericolosissima prima e dopo il suo posizionamento nel cavo orale; ma, inspiegabilmemente, durante la permanenza nel cavo orale diventa innocua !!!!!

rimozione protetta amalgama nei nostri studi

Il mercurio è un veleno quindi va manipolato con la massima cautela mettendo in atto una rimozione controllata/protetta degli amalgami.

Nei nostri studi le rimozioni vengono effettuate in una sala odontoiatrica allestita allo scopo attuando presidi di protezione per il paziente e gli operatori atti ad impedire l’assimilazione di vapori di mercurio.

se vuoi avere ulteriori chiarimenti o effettuare una rimozione protetta dell'amalgama dentale prenota subito una visita presso i nostri studi compilando il form seguente

Autorizzo il trattamento dei miei dati al fine di ricevere comunicazioni.
I miei dati personali saranno trattati in conformità con l’informativa presente nella sezione Privacy Policy

Offerta promozionale per contatti internet: 40 euro di sconto su prima rimozione!

domande frequenti

in cosa consiste la visita?

Durante la visita il Dott. Giovanni Luigi Lieta ha modo di illustrare nei dettagli (anche avvalendosi di foto e video) i protocolli operativi seguiti durante la rimozione protetta dell’amalgama.  Viene poi effettuato un accurato esame endorale cui segue una relazione sulla situazione del paziente con consigli sul come e quando procedere all’eventuale rimozione. 

domande frequenti

viene rilasciato un preventivo economico?

Certamente.

Al termine della visita la segreteria dello studio provvede a fornire al paziente un preventivo scritto dettagliato sulle cure da eseguire. 

domande frequenti

è possibile iniziare subito con le cure?

Naturalmente si, compatibilmente con gli appuntamenti già fissati dalla segreteria.

domande frequenti

devo seguire particolari precauzioni prima di iniziare le rimozioni?

Durante la visita il Dott. Giovanni Luigi Lieta fornirà al paziente le indicazioni da seguire nei giorni antecedenti la seduta di rimozione.

domande frequenti

la rimozione è dolorosa?

Assolutamente no. 

In alcuni casi è possibile procedere alla rimozione protetta anche senza l’effettuazione di un’anestesia locale.

domande frequenti

è possibile fare più rimozioni contemporaneamente?

No. 

Ogni rimozione protetta deve essere effettuata singolarmente con intervalli di attesa fra una e la successiva.

domande frequenti

posso avere problemi nei giorni successivi?

No.

In linea generale la rimozione non porta ad alcuna conseguenza nei giorni successivi.

non rinunciare alla possibilità di eliminare dal tuo organismo in modo sicuro ed efficace i metalli tossici derivanti dalla presenza di otturazioni in amalgama, salvaguarda la tua salute.

tossicità del mercurio

La tossicità del mercurio colpisce principalmente il sistema nervoso, ma agisce anche su cuore, reni e sistema immunitario. Una volta entrato in circolo, il mercurio si distribuisce in tutti gli organi, in un arco di tempo che può arrivare fino a 60 giorni e proprio per questo motivo, gli effetti di alcuni tipi di contaminazioni possono manifestarsi anche dopo diversi mesi. I sintomi della contaminazione per inalazione o ingerimento diretto possono includere parestesie alle mani e ai piedi, debolezza muscolare, indebolimento del campo visivo, danni all’udito, difficoltà nell’articolare parole, disordine mentale.

Il mercurio è un veleno quindi va manipolato con la massima cautela mettendo in atto una rimozione controllata/protetta degli amalgami.

Nei nostri studi le rimozioni vengono effettuate in una sala odontoiatrica allestita allo scopo attuando presidi di protezione per il paziente e gli operatori atti ad impedire l’assimilazione di vapori di mercurio.

Compila il form, puoi prenotare subito una visita presso i nostri studi approfittando dell’offerta valida solo per i mesi di novembre e dicembre 2018: uno sconto di 30 euro sulla prima rimozione protetta di amalgama.

 Al termine della visita sarai libero di scegliere se fare o no le rimozioni protette.

se vuoi avere ulteriori chiarimenti o effettuare una rimozione protetta dell'amalgama dentale prenota subito una visita presso i nostri studi compilando il form seguente

Autorizzo il trattamento dei miei dati al fine di ricevere comunicazioni.
I miei dati personali saranno trattati in conformità con l’informativa presente nella sezione Privacy Policy

MAIL

info@studiolieta.it

dottore@studiolieta.it

segreteria@studiolieta.it

INDIRIZZO

Torre Athena

Via ORZINUOVI 20

Brescia

0303533196

3484397757