fbpx
chiama 0303533196 sciviinfo@studiolieta.it
Assunzione di zuccheri e insorgenza di lesioni cariose

Assunzione di zuccheri e insorgenza di lesioni cariose

La maggior parte delle persone sono consapevoli di come lo zucchero causi problemi come la carie. Avere questa conoscenza è fondamentale per avere la consapevolezza di quanto zucchero si consumi.

Come lo zucchero provoca cavità?

In realtà fu Aristotele a presentare per la prima volta prove che cibi dolci come fichi e datteri causavano carie, ma nessuno decise di credergli. Da allora è passato molto tempo ed è ormai certo che il legame tra zucchero e cavità è indiscutibile, anche se in realtà non è lo zucchero da solo a creare i problemi bensì la reazione che si verifica in bocca dopo averlo consumato.

La  bocca ospita una moltitudine di batteri, alcuni dei quali svolgono un azione favorevole, mentre altri sono dannosi per i denti. Ci sono alcuni batteri che creano acido in bocca ogni volta che entrano in contatto con lo zucchero e di conseguenza sono responsabili della modificazione e asportazione della presenza di minerali nello smalto che funge da rivestimento protettivo per i denti. La saliva svolge un ruolo significativo e vitale nell’aiutare a fermare questo danno, un processo noto come rimineralizzazione. 

La morale della storia?

Non fare affidamento sulle difese del tuo corpo per evitare l’insorgenza di lesioni cariose e, invece, presta attenzione  all’assunzione di zucchero riducendola entro limiti minimali.

Atleti e bevande zuccherate

Il British Dental Journal ha pubblicato uno studio che ha concluso che gel, bevande e barrette che gli sportivi appassionati usano per alimentarsi durante i loro allenamenti, possono compromettere la loro salute dentale. Circa la metà degli atleti d’élite hanno segni di carie, nonostante abbiano sane abitudini di spazzolatura e filo interdentale e abbiano frequentato il dentista regolarmente.

Se ami il tuo sport e usi bevande energetiche, gel e barrette per mantenere alti i tuoi livelli di energia, bevi con moderazione e bevi molta acqua in seguito per ridurre al minimo i batteri nocivi che persistono in bocca.

Condividi:
Chiudi il menu
Chiamaci